WGP E MERCATO : OCCHIO ALL’ ACQUISTO #WKEND4

image

Eccoci all’ ultimo appuntamento della rubrica dedicata al World Grand Prix.

L’ultimo weekend di gare ha decretato gli ultimi verdetti e ha visto vincitrice la nazionale brasiliana, che ha scalzato il Giappone padrone di casa dal primo posto del prestigioso girone di Final Six. Bronzo alla Russia, a cui seguono, in ordine, Turchia, Cina e Belgio.

Tra le giocatrici delle diverse nazionali, si è distinta la turca Neriman Ozsoy, neo – acquisto dell’ Imoco Volley Conegliano e assoluta sorpresa di questo World Grand Prix, con una media di 20 punti a partita; sicuramente il campionato italiano acquisterà una giocatrice di assoluto talento e grande tecnica.

Questo torneo ha costituito una sorta di prova generale per il prossimo Mondiale, che si svolgerà per la prima volta in Italia i prossimi settembre e ottobre e per il quale ci sarà una nuova rubrica! Stay tuned!

 

Annunci

WGP E MERCATO : OCCHIO ALL’ ACQUISTO #WKEND3

Bulgaria

Eccoci con il consueto appuntamento del mercoledì dedicato al World Grand Prix. Il terzo weekend di gare ha emesso i primi importanti verdetti, che andremo ad analizzare.

Nel gruppo 3, composto da Australia, Croazia, Kazakistan, Repubblica Ceca, Algeria, Bulgaria, Kenya e Messico, netta affermazione della nazionale bulgara di Emyilia Nikolova, opposta dell’Imoco Volley Conegliano, che in finale ha sconfitto la Repubblica Ceca del neo – acquisto bustocco Helena Havelkova e di Aneta Havlickova, il prossimo anno di nuovo a Baku, sponda Lokomotiv. Nello stesso girone, buone prestazioni anche per la Croazia, trascinata dalle esaltanti giocate della “modenese” Samantha Fabris.

Il gruppo 2 ha visto l’affermazione di un sempre più sorprendente Belgio che, dopo aver annichilito la Polonia in semifinale e vincendo la finale contro una buona Olanda, si è conquistato l’ accesso alla Final Six in Giappone.

Nel gruppo 1, finale amaro per l’Italia, che non si qualifica per la fase finale e si classifica al decimo posto della classifica generale; stessa sorte anche per gli Stati Uniti e la Serbia, che vanno ad occupare rispettivamente il settimo e l’ottavo posto. 

La Final Six vedrà quindi protagonisti il Brasile, la Cina, la sempre più sorprendente Turchia, la Russia, il Belgio e il Giappone in quanto Paese ospitante, tutte nazionali che daranno sicuramente spettacolo in una cinque giorni che promette scintille sul taraflex giapponese.

Al prossimo mercoledì per l’ultimo appuntamento targato World Grand Prix!

 

WGP E MERCATO : OCCHIO ALL’ ACQUISTO #WKEND2

BelgioWGP

Eccoci al secondo appuntamento dedicato al World Grand Prix. Oggi l’analisi è dedicata al gruppo 2, che comprende Polonia, Perù, Porto Rico, Olanda, Argentina, Canada, Cuba e Belgio.

Sempre più sorprendente l’Olanda, che dopo non aver lasciato neanche un set alle avversarie nel primo weekend, è riuscita ad ottenere nuovamente tre vittorie, di cui due al tie – break. Della formazione orange fanno parte Celeste Plak, neo – acquisto della Foppapedretti Bergamo, Lonneke Sloetjes e Femke Stoltenborg, rispettivamente opposta e palleggiatrice che vedremo ad Ornavasso nella prossima stagione; tutte queste tre atlete sono riuscite a dare un contributo importante per il raggiungimento delle diverse vittorie della propria squadra. Nella selezione olandese troviamo anche Anne Buijs, ex Busto Arsizio, il prossimo anno al Lokomotiv Baku.

Buone prestazioni anche per il Belgio, nazionale a cui appartengono numerosissime giocatrici che il prossimo anno calcheranno i taraflex della serie A1 italiana. Poco utilizzate le “modenesi” Helene Rousseaux Laura Heyrman, mentre sono risultate determinanti Frauke Dirickx e Lise Van Hecke, il prossimo anno a Piacenza, ma soprattutto Freya Aelbrecht, centrale neo – acquisto della Unendo Yamamay, sempre più leader della formazione belga.

Da segnalare, nella formazione polacca, il mancato utilizzo di Joanna Wolosz, palleggiatrice “bustocca” vittima di un infortunio (microfrattura) alla caviglia già nel primo weekend di WGP.

Al prossimo mercoledì con l’analisi del terzo weekend di World Grand Prix!

 

WGP E MERCATO : OCCHIO ALL’ ACQUISTO #WKEND1

WGP

Il primo weekend di World Grand Prix si è da poco concluso e nelle diverse nazionali partecipanti si sono messe in luce molte atlete protagoniste del mercato estivo.

L’assoluta sorpresa di queste prime tre partite è sicuramente Nadia Centoni, opposta titolare della Nazionale Italiana e neo – acquisto del Galatasaray Istanbul, società che può essere certa di essersi assicurata una vera fuoriclasse, il cui rendimento è stato brillante per tutto il weekend sardo. Alla stessa squadra turca approderà anche Caterina Bosetti, che nei piccoli sprazzi di partite in cui è stata impiegata non è riuscita però a mettere in luce tutto il suo talento. Menzione speciale per Cristina Chirichella, centrale neo -acquisto di Novara, che si è confermata tra le più promettenti giovani nel panorama pallavolistico italiano grazie alle sue performance sempre solide, soprattutto a muro.

Può essere considerata vera squadra outsider di questo weekend la Turchia, che è riuscita a battere Giappone, Stati Uniti e Russia anche grazie alle super prestazioni di Neriman Ozsoy, schiacciatrice che il prossimo anno calcherà i taraflex della serie A1 con la maglia gialloblu dell’ Imoco Volley Conegliano.

Nonostante la sola vittoria con il Giappone, buon weekend anche per le centrali americane Lauren Gibbemeyer Rachael Adams, che faranno parte rispettivamente dei roster di Casalmaggiore e Conegliano nel campionato 2014/2015.

Prestazioni un po’ opache per la brasiliana Sheilla Castro, nuova opposta del Vakifbank Istanbul, che non è riuscita ad avere continuità di rendimento per tutto il fine settimana.

Con il secondo weekend di World Grand Prix alle porte, Elemercato augura buona pallavolo a tutti!..e al prossimo mercoledì per l’ analisi del #wkend2!

(foto Riccardo Giuliani)