MODENA: IL PUNTO SUL MERCATO

IMG_3362

Nonostante un playoff ancora in corso, anche da Modena cominciano a trapelare i primi sussurri di mercato.

Per la prossima stagione la società di patron Cerciello starebbe pensando ad una rivoluzione della rosa e della panchina. Nelle ultime ore, infatti, sembra essersi fatto sempre più forte l’interesse nei confronti di Stefano Lavarini, attualmente alla Foppapedretti Bergamo e per lungo tempo designato come successore di Davide Mazzanti all’Imoco Volley Conegliano. Il mercato giocatrici parla invece di un possibile arrivo della giovane opposta serba Tijana Boskovic, che approderebbe in bianconero in prestito dall’Eczacibasi Istanbul. Per la regia rimane sempre vivo il nome di Katarzyna Skorupa, data in uscita da Conegliano.

(fonte ivolleymagazine, foto Sherwin Vardeleon)

—-

Liu Jo Nordmeccanica Modena seems to be ready for a real revolution!

The italian team is interested in signing Stefano Lavarini as new head coach and wishes to sign the serbian opposite Tijana Boskovic from Eczacibasi Istanbul and the polish setter Katarzyna Skorupa from Imoco Volley Conegliano.

(source ivolleymagazine, ph Sherwin Vardeleon)

Annunci

CONEGLIANO: UNA RUSSA IN GIALLOBLU?

Kosheleva

Un secondo posto conquistato in Champions League e una semifinale scudetto tutta da giocare. Nonostante il campionato dell’Imoco Volley Conegliano debba ancora concludersi, sono già molte le voci di mercato che circolano attorno alla squadra vice campione d’Europa. Ultimo, in ordine di tempo, quello nato proprio nel weekend della Final Four di Treviso: secondo il ben informato ivolleymagazine, la società veneta avrebbe messo gli occhi sulla forte schiacciatrice russa Tatiana Kosheleva, in forza all’Eczacibasi Istanbul.

Sogno di mercato o realtà?

(fonte ivolleymagazine)

According to ivolleymagazine, Imoco Volley Conegliano is interested in signing the russian outside hitter Tatiana Kosheleva, now playing in Eczacibasi Istanbul.

(source ivolleymagazine)

MONZA: LA PANCHINA A PEDULLA’

Pedullà

Dopo una salvezza conquistata all’ultimo respiro, è la Saugella Team Monza ad aprire le danze della sessione estiva di mercato e lo fa ufficializzando la nuova guida tecnica, che risponde al nome di Luciano Pedullà.

Allontanando definitivamente le voci che lo vedevano sulla panchina della Savino Del Bene Scandicci per la prossima stagione, dopo un periodo di stop l’esperto allenatore piemontese torna ad allenare una squadra di serie A1 e si presenta così al pubblico brianzolo: “Tornare in panchina e farlo con una squadra come la Saugella, che appartiene ad una realtà di riferimento come il Consorzio Vero Volley, che tra l’altro ammiro e seguo da molto tempo, è sicuramente un’emozione forte. Con il presidente Alessandra Marzari c’è sempre stato un ottimo rapporto: ci siamo confrontati più volte su temi pallavolistici e ammetto che sono emersi sempre spunti arricchenti. Sono sicuro che la squadra che verrà costruita, considerate le solide basi di questa realtà, avrà tutte le carte in regola per poter diventare con il tempo protagonista nella massima categoria. Il direttore sportivo Claudio Bonati si è mosso molto bene nella passata stagione sul mercato e sono certo che farà lo stesso anche la prossima, facendo approdare in squadra nomi interessanti che abbiano un mix di esperienza e gioventù. Sapere che la società abbia scelto me anche per la sensibilità che ho sul settore giovanile non può che farmi piacere, e non nascondo che, tra i motivi che mi hanno portato ad accettare questa proposta, è rientrato proprio questo approccio al lavoro. Negli anni ho sempre nutrito un particolare interesse per il giovanile, cosa che a Monza è sempre stato un fiore all’occhiello. Il Consorzio, non solo in queste ultime stagioni, ha fatto crescere e preparato giocatrici di rilievo nel panorama italiano che anche quest’anno si sono espresse al meglio in serie A2 femminile. Che campionato vedo la prossima stagione? Sicuramente competitivo. Quest’anno per esempio, rispetto agli scorsi, è stato più discontinuo e ricco di sorprese. Obiettivi? Diventare grandi. Spero che il Saugella Team Monza, infatti, diventi presto una Ferrari in grado di competere ad alti livelli e affacciarsi con convinzione nel panorama del volley rosa nazionale“.

(fonte verovolley.com, foto Fabio Cucchetti per GetSportMedia)

After a long time far from the court, the italian head coach Luciano Pedullà has officially been named head coach of Saugella Team Monza (italian Serie A1).

(source verovolley.com, ph Fabio Cucchetti per GetSportMedia)

 

CONEGLIANO: LUALDI SI ALLENA CON LE PANTERE

IMG_3281

A causa del perdurare dell’infortunio occorso a Robin De Kruijf, per garantire degli allenamenti competitivi e di alto livello l’Imoco Volley Conegliano corre ai ripari e arruola la giovane Giuditta Lualdi, proveniente dalla Metalleghe Montichiari, fresca di retrocessione assieme al Club Italia.

Quello di Lualdi non si tratta di un acquisto, come ci tiene a precisare il copresidente gialloblu Pietro Maschio: “Non è una nostra nuova giocatrice. Semplicemente, lei voleva allenarsi e noi eravamo alla ricerca di una centrale che ci desse una mano in allenamento fino al rientro di Robin, e quindi ci siamo trovati“.

—-

Because of the injury of Robin De Kruijf, the italian middle – blocker Giuditta Lualdi joins the training of Imoco Volley Conegliano, in order to guarantee high levels and competitive trainings.