MONTICHIARI: IN ATTACCO C’È MAMMA LOMBARDO

 

Ora posso dirlo: dopo la nascita di un figlio, lo sport é l’esperienza che ti emoziona di più al mondo. Ho molta voglia di tornare agli allenamenti e all’adrenalina da partita e vivo il mio trasferimento a Montichiari come una grande opportunità per completare la mia carriera sportiva. Montichiari è stata da subito la mia scelta: sono felice che anche la società abbia fatto lo stesso pensiero.

Si presenta così Gilda Lombardo, nuovo acquisto della Metalleghe Sanitars Montichiari. Dopo uno stop di un anno per maternità, la schiacciatrice catanese torna sul taraflex del massimo campionato italiano, in cui ha già giocato con la maglia di Novara.

Metalleghe Sanitars Montichiari signs Gilda Lombardo as new spiker for the next season. The italian player returns on the court after the birth of her baby.

Annunci

MODENA: IN ATTACCO ARRIVA DI IULIO

 

La Liu Jo Modena si conferma squadra attivissima in questa sessione di mercato e mette a segno un nuovo importante colpo in attacco ingaggiando Chiara Di Iulio, classe 1985, proveniente dalla Rebecchi Nordmeccanica Piacenza. La schiacciatrice di Avezzano si lega alla società bianconera con un contratto annuale.

Liu Jo Modena signs Chiara Di Iulio as one of the new spikers for the next season.

BERGAMO: BARUN TORNA IN ROSSOBLU

 

Quello di Bergamo può essere definito come il “mercato dei ritorni”. Dopo l’ingaggio di Lo Bianco, infatti, la società orobica ufficializza l’arrivo dell’opposta croata Katarina Barun, che aveva già vestito la maglia rossoblu nel 2006.

Intanto si fanno nomi nuovi sul fronte degli arrivi: sembrano molto alte le possibilità di vedere a Bergamo la schiacciatrice neo campionessa d’Italia Alessia Gennari e la centrale belga Freya Aelbrecht, da Busto Arsizio.

Katarina Barun signs a contract with Bergamo, where she already played in 2006 season. Meanwhile, the italian team seems to be interested in signing the spiker Alessia Gennari and the middle blocker Freya Aelbrecht.

BRASILE: IL MOLICO PER VAN HECKE

 

Sono molto felice di andare a fare questa grande esperienza in Brasile e non vedo l’ora di iniziare. È un onore giocare nella stessa squadra di campionesse come Thaisa, Dani Lins, Adenízia e Brait. Avrò l’occasione di giocare accanto a grandissime atlete guidata da un allenatore di grande valore.

Dopo molti anni in Serie A, prima con la maglia di Urbino e poi con quella di Piacenza, Lise Van Hecke saluta così il campionato italiano, direzione Molico Osasco, Brasile, uno dei club più prestigiosi del mondo. Nonostante il forte interessamento degli ultimi giorni da parte della Pomì Casalmaggiore, l’opposta belga lascia l’Italia per intraprendere la sua prima esperienza oltreoceano.

(foto Daniela Tarantini)

— 

The belgian opposite Lise Van Hecke leaves Italy and signs a contract with the brasilian team Molico Osasco.

(ph Daniela Tarantini)

BUSTO ARSIZIO: LOWE, UN OPPOSTO A STELLE E STRISCE

 

Mercato in fermento in casa Unendo Yamamay Busto Arsizio. Dopo gli acquisti del libero Celeste Poma, della centrale Jaimie Thibeault e della regista Jenna Hagglund, arriva il primo colpo in attacco per la società biancorossa, che si assicura le prestazioni sportive della giovane americana Karsta Lowe, classe 1993 per 195 centimetri di puro talento. Dopo molti anni nella NCAA Division con la maglia dell’UCLA Bruins, l’opposta è pronta a misurarsi per la prima volta con il campionato italiano.

L’entusiasmo per questa nuova avventura si legge nelle parole della stessa Lowe, che si presenta così al pubblico bustocco: “Sono molto entusiasta di aver firmato il mio primo contratto da pro in Europa. È sempre stato uno dei miei obiettivi poter giocare all’estero in una squadra competitiva, in una società in cui si può lavorare bene: Busto Arsizio è proprio questo. Ho sentito molte cose positive riguardo l’organizzazione del club. Sono già stata in Italia una volta, ma ero piccola: questa sarà ovviamente un’esperienza completamente diversa ma mi sento pronta, anche se non nego che sono anche un pochino tesa perchè non ho mai vissuto al di fuori del sud della California. Sono sicura però che anche con l’aiuto della mia amica Jenna Hagglund mi ambienterò in fretta. In questo momento mi sto allenando con la nazionale e le cose stanno procedendo bene: non aspetto altro di giocare delle gare ufficiali con la maglia USA e con quella della UYBA nella prossima stagione. Vi saluto con un “Mangia la pasta”: è tutto l’italiano che so, ma prometto che mi darò da fare per impararlo meglio in fretta.

Unendo Yamamay Busto Arsizio signs Karsta Lowe for the next championship. After many years in the NCAA Division with UCLA Bruins, the american opposite is ready for her first season overseas.

MONTICHIARI: IL MURO DI SOBOLSKA PER LE BIANCOROSSE

 

Secondo colpo di mercato per Montichiari, che dopo l’ingaggio di Cristina Barcellini ufficializza l’acquisizione delle prestazioni sportive della centrale belga Dominika Sobolska, classe 1991, proveniente dal Dabrowa Gornicza, squadra militante nell’OrlenLiga polacca.

La stessa Sobolska si presenta così al pubblico biancorosso: “Grazie al fatto che conosco la lingua e che ho parenti in Polonia, mi è stato più semplice scegliere di andare a giocare là dopo la scuola superiore, dove il livello tecnico è molto più alto che in Belgio. Dopo 6 anni nel campionato polacco, però, conosco tutti i suoi meccanismi. Per me è arrivato il momento di cambiare per trovare nuovi stimoli di crescita e il panorama italiano è quanto di meglio ci sia per una giovane che vuole fare esperienza tecnica di alto profilo. Ci sono grandi giocatrici che si affrontano in un campionato davvero tosto, in Italia. Mi aspetto sia il posto giusto per dare le chance migliori alla mia crescita. Non vedo l’ora di arrivare a Montichiari, dopo un po’ di vacanza e gli impegni con la Nazionale.

Montichiari signs the belgian middle – blocker Dominika Sobolska, coming from the polish team Dabrowa Gornicza.

PIACENZA: IL PALLEGGIO PARLA TOSCANO, ARRIVA PETRUCCI

 

Dopo l’ingaggio della serba Ognjenovic, la Rebecchi Nordmeccanica Piacenza definisce subito la seconda palleggiatrice del roster per la prossima stagione, che risponde al nome di Alessandra Petrucci, viareggina classe 1983, proveniente dalla formazione de Il Bisonte Firenze. 

La sua esperienza sarà sicuramente un valore aggiunto per la nostra squadra. Petrucci ha già dimostrato il suo potenziale e siamo fiduciosi che possa arricchire con il suo talento la nostra prossima stagione sportiva.” Così il direttore generale di Nordmeccanica Rebecchi Giorgio Varacca accoglie il nuovo innesto.

Per la palleggiatrice toscana si tratta di un ritorno a Piacenza, dove aveva già disputato il campionato 2009/2010.

Rebecchi Nordmeccanica Piacenza signs Alessandra Petrucci as second setter for the next season.